L’isola di Ischia nel periodo estivo diventa una delle mete preferite di italiani e stranieri che vogliono trascorrere una vacanza al mare. Quest’isola infatti offre diversi tipi di attrazioni nonché delle spiagge bellissime e ben attrezzate.

Ischia è conosciuta in particolare per la bellezza dei suoi centri benessere e delle terme tra cui i famosi Giardini Poseidon che sono dotati di ben 20 piscine con acqua termale. Proprio per questo motivo sono ogni anno migliaia le persone che raggiungono l’isola soprattutto nei periodi che vanno da giugno a settembre.L’Isola fa parte del Comune di Napoli ed è ben collegata attraverso un sistema di trasporto marittimo composto sia da traghetti Ischia che da aliscafi.

Le compagnie di navigazione che effettuano le tratte Napoli-Ischia sono 4 e sono la Caremar, la Snav, la Medmar e l’Alilauro.

I traghetti partono dai porti di Napoli ovvero da Molo Beverello, da Mergellina e da Porta di Massa. A secondo della compagnia si può arrivare ad Ischia approdando a Forio, Casamicciola oppure al porto principale dell’isola.

Inoltre, se non si vuole raggiungere Napoli, ci si può imbarcare anche a Pozzuoli con la Caremar o la Medmar.

Alcune compagnie consentono di imbarcare sul traghetto anche la propria auto ad un prezzo che si aggira intorno ai 30-40 euro. Se si vuole viaggiare con l’automobile bisogna scegliere la compagnia Caremar o Medmar che sono le uniche a consentire il trasporto di auto.

Per quanto riguarda i costi del biglietto, sia con i traghetti che con gli aliscafi, gli adulti dovranno spendere circa 16 euro mentre per i bambini il costo si aggira intorno ai 12 euro.

Partendo da Molo Beverello con il traghetto, il tempo per raggiungere l’isola d’Ischia è di circa 1 ora e un quarto, mentre, con l’aliscafo il tempo si riduce a circa 45 minuti. Se si parte invece da Pozzuoli, dove è possibile prendere solo il traghetto, il tempo di percorrenza si aggira intorno ad 1 ora.

Nel periodo estivo, ovviamente gli orari delle corse sia degli aliscafi che dei traghetti diretti ad Ischia, si intensificano permettendo ai turisti di raggiungere l’isola anche di sera. In estate infatti le compagnie mettono a disposizione anche delle corse notturne fino alle ore 22 dopodiché non è più possibile raggiungere l’isola.

I biglietti si possono acquistare sia sul sito web delle compagnie che direttamente al porto d’imbarco. Se la partenza è già stata pianificata, è sempre consigliato acquistare il biglietto qualche giorno prima per evitare di dover fare delle lunghe file in biglietteria o rischiare di non trovare un posto libero.

Chi non vuole imbarcare l’auto può lasciarla in uno dei tanti parcheggi a pagamento che si trovano nei presi dei porti di partenza.