Per essere alla moda e di tendenza nel periodo autunno-inverno bisogna fare un tuffo nel passato, precisamente negli anni ’90! Giubbotti di jeans, il classico chiodo di pelle nero e i cappotti con taglio maschile ritornano con prepotenza quest’anno, rispolverateli pure direttamente dal vostro armadio.

Vediamo nel dettaglio tutti i trend per l’abbigliamento da donna per questo autunno-inverno.

Capispalla.
Come abbiamo annunciato prima, quest’anno a dominare saranno i giubbotti di jeans, corti o lunghi e con diversi lavaggi di colore. Il chiodo di pelle è, invece, un evergreen, sempre di moda, ma quest’anno solo di colore nero. Per i giorni più freddi a tenerci calde c’è un bel cappotto, esclusivamente con taglio maschile e la pelliccia, da indossare rigorosamente in materiale sintetico.

La camicia.
Un grande ritorno è quello della camicia bianca, da indossare al di sotto dei maglioni o da abbinare a gonne e pantaloni a vita alta. Non è solo il colore bianco, però, a farla da padrone, ma la camicia è arricchita anche da fantasie tartan, colli gioiello e piccoli ricami.

Colori e fantasie.
Dimenticatevi gli inverni passati con abiti scuri e deprimenti, quest’anno ad essere di gran moda saranno i colori chiari, in particolare: il bianco, il beige e il giallo in tutte le sue sfumature.
Per quanto riguarda le fantasie è molto in voga il tartan e il maculato.

Jampsuite.
Le tute intere hanno avuto un gran successo già in primavera-estate e continuano ad averlo anche per la stagione più fredda. Ovviamente per l’autunno-inverno i jumpsuite sono fatti con tessuti più caldi come la lana e il cashmere. Si trovano davvero per tutti i gusti: in tinta unita, multicolor, stretch o più morbide.

Stile cow-girl.
Se il vecchio West vi ha sempre affascinate, quest’anno potrete sentirvi delle vere e proprie cow-girl indossando frange, stivaletti e giacche ricamate.

Borsa.
Borsa? E perché indossarne una sola? Quest’anno si dovranno avere tassativamente 2 borse, una più piccola dell’altra, da inserire una dentro l’altra, rigorosamente tono su tono.

Scarpe.
I tacchi la faranno da padrone, ma il tacco diventa più spesso e squadrato per essere più comode. Per le amanti delle scarpe basse, invece, niente ballerine, ma mocassini!