Sono in costante aumento coloro che decidono di dotare il proprio appartamento o il proprio esercizio commerciale di un antifurto. Oramai in commercio sono disponibili modelli di ultima generazione, semplici da attivare e che garantiscono anche un alto grado di sicurezza, ma la maggior parte di chi deve installare un impianto si domanda quanto costa un antifurto per la casa sicuro?

In particolare, gli ultimi modelli di impianti sono venduti in kit completi di centralina, sensori, rilevatori magnetici, sirena d’allarme e telecomando. I kit base, come quello descritto, si possono integrare anche con ulteriori componenti, così da avere una protezione ancora più ampia e completa.

A questo riguardo si segnala la possibilità di aggiungere al proprio impianto d’allarme anche le telecamere di videosorveglianza e sensori che possono essere installati lungo il perimetro dell’immobile. I più esigenti possono anche richiedere l’integrazione del proprio impianto con combinatori telefonici.

Generalmente le centraline che sono disponibili in commercio riescono a monitorare fino ad 8 ingressi o zone. Esistono, tuttavia, anche centraline che possono monitorare oltre 60 ingressi. Naturalmente, più è alta la capacità di monitoraggio, più lievita il costo della centralina.

I nuovi antifurti, inoltre, sono molto semplici da usare. Tutti i componenti del kit riescono ad interagire fra loro in maniera impeccabile e l’utente finale potrà contare su un sistema che, nel suo complesso, è parecchio intuitivo e moderno.

L’intervento di un installatore professionista è fondamentale, specie per ciò che riguarda il posizionamento dei sensori: operazione che richiede una certa esperienza e la dovuta attenzione. Il lavoro dell’installatore si rivela necessario anche per quanto riguarda il posizionamento della sirena e per testare che il kit, alla fine, funzioni perfettamente senza problemi.

Chi sceglie un antifurto per la casa che sia sicuro deve anche valutare i costi che dipendono molto dalla tipologia del modello prescelto. Esistono, infatti, kit base molto economici, realizzati anche con materiali non particolarmente di pregio e che hanno costi bassi, anche di 100,00 euro.

Tuttavia, chi desidera un prodotto di qualità, dovrà puntare su modelli di antifurto affidabili, distribuiti da aziende note e che oscillano fra 300,00 e 700,00 euro. Al costo dell’impianto si aggiunge quello per l’istallazione che può oscillare fra 200,00 fino a 500,00 euro. Oggi, tuttavia, si possono sfruttare le detrazioni fiscali, fino al 50% del costo sostenuto.